FESTIVAL DEL GIORNALISMO CULTURALE

Autori e Ospiti

https://www.festivalgiornalismoculturale.it/wp-content/uploads/2020/05/Avati-320x320.jpg

Pupi Avati

Regista. Frequenta la facoltà di Scienze Politiche a Bologna, poi si impiega in una ditta di surgelati e si occupa di jazz. Dirige il suo primo film nel 1968, “Balsamus, l’uomo di Satana”, cui seguono “Thomas, gli indemoniati”(1969), “La mazurka del barone” (1974), “La casa delle finestre che ridono”(1976), “Jazz band” (1978), “Aiutami a sognare”. Fra gli altri film diretti, “Dancing Paradise” (1981), il pluripremiato “Una gita scolastica” (1983), “Noi tre” (1984, premio speciale della Giuria al festival di Venezia), “Regalo di Natale” (1986), “Magnificat” (1992), “Festival” (1996) e “Il testimone dello sposo” (1997). Con “I cavalieri che fecero l’impresa” nel 2001 ha girato un vero colossal italiano. Nel 2003 gli viene assegnato il David di Donatello come miglior regista per “Il cuore altrove”.

Gli ospiti delle Lectiones Magistrales 2020

  • 9 ottobre, Urbino - Marco Malvaldi (affermato scrittore)
  • 10 ottobre, Monastero di Fonte Avellana - Vito Mancuso (teologo, filosofo e scrittore)
  • 11 ottobre, Monastero di Fonte Avellana - Guido Tonelli (fisico, divulgatore scientifico e scrittore)