24 aprile 2015

[REPORT GIORNALIERO] di Luca Zanin

23 Aprile 2015
Prima giornata del Festival del giornalismo culturale – Urbino – 

Nel cortile del collegio Raffaello, sede della libreria Montefeltro di Urbino, si è aperta ieri la terza edizione del Festival del Giornalismo Culturale. Stefano Bartezzaghi, giornalista e scrittore, ha presentato il suo libro “ M. Una Metronovela” ( Einaudi, 2015) con il quale ha cercato come dice lui stesso “ di percorrere nuove frontiere di scrittura”. L’evento è stato decorato dalla partecipazione dei ragazzi dell’ISIA di Urbino ( Istituto Superiore per le Industrie Artistiche), che hanno fatto uno Scribing su degli appositi pannelli, raccontando l’opera di Bartezzaghi attraverso il disegno e rinnovando il tema delle diverse modalità di storytelling che oggi si propongono nel panorama comunicativo, di cui il Festival si fa portavoce.

La giornata è poi continuata a Palazzo Ducale dove, nella cornice gremita del Salone del Trono, Giorgio Zanchini e Lella Mazzoli ( coordinatori del Festival) hanno guidato una serie di interventi, che hanno visto la partecipazione del Rettore dell’Università di Urbino Vilberto Stocchi, con un discorso d’apertura sull’aspetto etico della veridicità delle informazioni in campo giornalistico e della stessa direttrice Mazzoli per esporre i risultati della sua ricerca sul cambiamento del metodo di fruizione  dell’informazione tra gli italiani negli ultimi anni, accompagnati inizialmente dalle musiche dei Kyknos Cello Quartet.

A ciò è seguita poi la consueta Lectio d’apertura, tenuta quest’anno da Piero Dorfles che ha cercato di rispondere al quesito su cosa sia la cultura oggi e su come si possa muovere in questo campo il giornalismo culturale.

L’ultimo evento della giornata si è tenuto nelle Grandi Cucine di Palazzo Ducale, dove la food writer Elisia Menduni ha diretto uno show coocking che ha visto protagonista Fabrizio Mantovani, chef del ristorante FM Sintonizzati con Gusto, e la sua riflessione su come nasce un piatto e sul rapporto tra gusto e design nella sua cucina.

Autore dell’articolo: Luca Zanin, SCUOLA HOLDEN di Torino

Articolo postato da:
redazionefgc,
in News

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento